MARCH., SAFE & UNSOUND uscirà il 7 dicembre 2018 il disco d’esordio di March

MARCH.
SAFE & UNSOUND

 Uscirà il 7 dicembre 2018 Safe & Unsound, il disco d’esordio di March., al secolo Marcello Mereu. Il cantautore uscirà per l’etichetta indipendente belga Cello Label, che proprio come March ha origini italiane ma ha trovato la sua dimensione ideale a Bruxelles.

Uscirà il 7 dicembre 2018 Safe & Unsound, il disco d’esordio di March., al secolo Marcello Mereu. Il cantautore uscirà per l’etichetta indipendente belga Cello Label, realtà che proprio come March ha origini italiane ma ha trovato la sua dimensione ideale a Bruxelles.

C’è un espressione in inglese, safe and sound, che si traduce in italiano con sano e salvo. Safe & Unsound, il titolo dell’album di esordio di March. – che scrive e canta in inglese avendo studiato e vissuto a lungo in Inghilterra -, è quindi un gioco di parole traducibile, un po’ auto-ironicamente, come “non tanto sano e salvo”. “Non tanto sano – spiega il cantautore – perché mi rendo che le sensazioni con cui affrontiamo la nostra vita non sono mai costanti. Nei testi del disco ho voluto approfondire la vasta gamma di emozioni che ci caratterizzano, dalla rabbia alla tristezza, dalla paura alla gioia, e indagare come questi stati d’animo influenzino il nostro comportamento quotidiano”.

Il risultato è un disco che, a livello di testi, tocca numerose tematiche, anche molto complesse e delicate: si parla di narcisismo in Long cold summer, di violenza domestica in Safe, di ingiustizia in Hands (canzone dedicata a Giulio Regeni e a tutte le vittime di tortura), di bisogno di accettazione e ricerca di identità in To be a man, di solitudine in Private affair, di delusione romantica e gestione della rabbia in Better than you.

Un approccio introspettivo e quasi filosofico che è frutto della formazione dell’artista, laureato sia in psicologia che in studi teatrali, e del suo tentativo di tradurre in musica tutti gli stimoli che arrivano dal mondo circostante. Questo ci porta anche a completare la spiegazione del titolo dell’album: “Unsound – spiega March. – si riferisce al fatto che ho voluto dare un suono diverso ad ogni canzone, dal pop al rock passando per l’elettronica”.

Crediti

Musiche e testi: Marcello Mereu
Arrangiamenti: Alessandro Cirone, Mika Somppi
Chitarre: JurijGami, Federico Cardu
Batteria: Giordano Colombo
Basso: Paolo Polifrone
Registrato presso: Cello Studios, Bruxelles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.